martedì 29 maggio 2012

Che fesso....................


..a furia di ripetere la stessa routine da anni ho sottovalutato il pericolo,malgrado sia risaputo che la nostra auto è una preda facile quando ci assentiamo per una corsa.. migliaia di volte a ripetere un gesto o un’azione e inconsciamente ti comporti come se dovesse sempre succedere agli altri,quando invece sarebbe opportuno prendere sempre una serie di accorgimenti..
Sono arrivato in ritardo,come spesso mi capita e,probabilmente,mi hanno curato,hanno notato il gesto di riporre tutto nel baule come faccio sempre.. stupido e pigro io a non aver tolto nulla dal portafoglio,superficiale a lasciargli anche lo smartphone con dentro pin e password varie.. che poi,pensando di saperla lunga,uno le camuffa ma,evidentemente,mai abbastanza per chi riesce ad aprirti in un attimo la macchina lasciando piccoli segni poco visibili e te la fa ritrovare chiusa,che a corsa terminata ci ho avrò messo almeno 20-30 minuti a realizzare che non avevo dimenticato a casa il tutto.. Rimane il mistero dei prelievi fatti allo sportello con la carta di credito,dove servirebbe un pin che mai ho usato,dimenticato sotto una montagna di cartacce in un cassetto e che non ricordo d’aver mai “nascosto” nel telefono come,invece,ho candidamente ammesso per bancomat e conto online..  Alla fine,per situazioni del genere,non esiste nessuna tutela,tutto si giustifica con la tua negligenza che è giustificazione valida anche per non farti vedere un euro di rimborso nel caso tu prelevassi digitando il pin sotto la minaccia di una pistola..
Un’oretta sufficiente a far volar via il prossimo stipendio,3-4 giorni passati a denunciare,bloccare,rifare,con la rabbia che sale e tu che ti senti impotente,augurandogli il peggio,nella vana speranza che abbiano commesso anche un piccolo errore,magari un secondo in cui targa e telecamera si incrociano..
..poi,a volte,sti infami,tolti soldi e carte buttano il resto nel campo lì vicino,invece a sto giro si sono portati via tutto,ricordi persi per sempre come una lettera scritta dalla mia ragazza anni fa e questa foto con mio padre in bianco e nero,che entrò nei borsellini in cui mettevo le prime paghette e ancora adesso,dopo quasi 30 anni,mi accompagnava nel portafoglio..
Solo per questo vorrei mezz’ora in una stanza chiuso con loro..


p.s. un pensiero alla mia Emilia che trema anche oggi,sperando che questa situazione finisca alla svelta,fortunatamente nella mia zona il problema ci sfiora appena..

28 commenti:

Drugo ha detto...

Certo è vero che viene sempre da pensare che può capitare agli altri e non a noi...però che sfiga.
A me sarà capitato mille volte di lasciare tutto in macchina...mi sa che dalla prossima ci faccio più attenzione.
Mi spiace Andrea.

MauroB2R ha detto...

Eh io sono abbastanza paranoico per certe cose però è vero che a volte la pigrizia prende il sopravvento.
Che bello sarebbe poterli pestare a sangue sti pezzi di merda che rovinano la vita a noi che lavoriamo onestamente.
Successe anche al bress qualche anno fa, sul suo blog gli augurò la morte in modi davvero "simpatici".
Dai Andre...

theyogi ha detto...

infami è la parola giusta — come pure la banca che previo denuncia dovrebbe risarcirti! per i valori affettivi aspetterei: magari verranno rinvenuti tra qualche gg, come successe a me....

MauroB2R ha detto...

oddio..sul fatto del risarcimento non sono troppo d'accordo.
Siamo in Italia, ci sarebbe la fila di gente che denuncia furti...ci scommetto le palle.
un pò come succede con le assicurazioni private contro gli infortuni...peggio di quelli che rubano..

Diego ha detto...

Cribbio mi dispiace...Anch'io come Mauro facciamo molta attenzione a non lasciare mai niente in auto di importante...Anche se poi ci possono rubare anche in casa...

dpan ha detto...

E' successo anche a me un paio d'anni fa: portafoglio telefono e chiavi di casa. Quando si torna in macchina e non si trova la propria roba, si prova un sentimento di rabbia, incredulità, impotenza. Oggi cerco di non lasciare più nulla in macchina.

Tosto ha detto...

azz che sfortuna!
è più la seccatura ti far la trafila burocratica per riavere tutti i documenti. per il resto tanta sfiga :(

GIAN CARLO ha detto...

Capisco che ti roda, ma nella vita ci sta.
Ora pero' compra almeno un paio di gratta e vinci

insane ha detto...

Drugo: superficialità,sfortuna e poi ci vuol sempre la me**a di turno.. ;)

Yogi: non ci credo tanto sono sincero,ormai li avrà buttati in qualche canale..

Mauro: non ho puntato i piedi o fatto scenate,ma sono quello che in questura ammette che il pin del bancomat (dove ho perso la maggior parte dei soldi..) era nel telefono camuffato mentre quello della carta era nel cassetto a casa e avranno avuto un modo per decifrarlo o hanno indovinato... Ripeto,sapevo come andava,non me la sono presa tanto,ma se sono onesto in un caso speravo mi venisse riconosciuta l'onestà anche nell'altro..

..mentre nel caso in cui venisse provato il prelievo "forzato",che sia colpa tua,fatico ad accettarlo..

Diego: se ti rubano a casa e prendono carta e password,anche lì,nulla ti viene riconosciuto... l'ho scoperto e ti avviso,non si sa mai.. ;)

dpan: la tua conclusione è anche la mia adesso,purtroppo ci si arriva dopo averci sbattuto il muso.. ;)

Tosto: anche quella è una bella rottura... ;)

Janco: la mia morosa è una giocatrice accanita e io cerco di dare equilibrio nella direzione opposta.. ;)

Karim ha detto...

Ho sempre lasciato tutto in macchina, mi è sempre andata bene, ma da oggi, col cazzo che lo farò... Ciao andrea, in gamba!

nino ha detto...

ormai sta diventando una piaga. del resto sono sicuri che una volta partita la corsa per un bel po' in giro non c'è nessuno.

MauroB2R ha detto...

Andrea, il tuo ragionamento fila benissimo, è quello che avrei fatto anch'io. Il problema è che la nostra onestà viene screditata dalle tantissime persone disoneste che farebbero "trucchi" per prendere risarcimento o altro...

insane ha detto...

Karim: tira via,tira via... un deca,carta d'identità e patente (ci vogliono)...e il telefono che è il male minore... ;)

nino: in effetti è proprio per quello che sono stato fesso,basta osservarci un attimo e la nostra assenza è garantita per almeno 1 oretta...

KayakRunner ha detto...

guarda, a me è successo l'anno scorso: pur non avendo lasciato in auto altro che vestiti di ricambio, mi hanno spaccato il vetro e rubato la borsa. I soldi e i documenti li ho salvati, ma i danni ci sono stati lo stesso....

orzowei ha detto...

Oltre a infami aggiungerei VILI !!!!
Mi dispiace Andrea, su con la vita, ti andrà sicuramente meglio su altri fronti....
;-)

insane ha detto...

Paolo: borsa che avranno buttato in un canale,bastardi,dopo aver visto che non conteneva portafoglio o telefono...

Orzo: speriamo si risalga perchè gli ultimi mesi fanno acqua ovunque.. ;)

Patty ha detto...

Che gentaglia senza scrupoli!!!
Un abbraccio ^-^

insane ha detto...

Ciao Patty.. ;)

Mauro Battello ha detto...

Andrè col senno di poi è sempre tutto banale, quindi, glisso e ti dico:
queste cose sono grandi seccature diciamo così, 'sta gente merita di essere ripagata con la stessa moneta.. I problemi sono altri dai, vedila così, l'unico modo per vedere il bicchiere mezzo pieno!
Me dispiace ragazzo..

lello ha detto...

che pezzi di merda !!!!!bisognerebbe prenderli a dargliene tante di mazzate!!!!io quando vado alle tapasciate non mi porto nulla solo la patente e qualche spicciolo nemmeno il telefono , aprono tutte le domeniche le auto e una volta e' successo pure a me

insane ha detto...

Moro: perchè noi poi siam brava gente che la prende in quel posto,ma capiterà che aprono la macchina di quello più testa di ca**o di loro...

lello: l'unica è far così.. è la prima volta che mi capita ma,a sto punto,mi era sempre andata bene..

moglie ha detto...

Mi hai detto del telefono ma non pensavo ti avessero rubato in auto. Se penso quante volte la lascio parcheggiata con tutto sul sedile posteriore. E' capitato a mia sorella al mare rubati una macchina fotografica usa e getta, un pallone, un pacchetto di cicche e il nintendo appena regalato alla piccolina di casa. Che infami.

Luca "Ginko" ha detto...

Dunque dunque a me hanno rubato due volte il portafoglio e non ho mai più rivisto nemmeno i documenti. Un giubotto in discoteca d'inverno, un'auto e il portatile in macchina.. quindi ti capisco eccome!! Posso venire anche io nella stanza?

Pimpe ha detto...

molto strano il prelievo con carta di credito senza mai aver usato il pin .. molto strano...

insane ha detto...

moglie: si identifichi innanzitutto.. :D
Anch'io,mettendo le cose nel baule,mi consideravo abbastanza tranquillo,invece ti curano mentre le riponi e poi aprirlo è un attimo..

Luca: una mano serve sempre.. ;)
..la macchina rubata è pesante!

Pimpe: è l'unica cosa su cui fatico a darmi una spiegazione ancora adesso.. per alcuni è impossibile,per qualcuno ci sono mezzi e modi per identificarlo,io non so veramente cosa dire..

alesrep ha detto...

Moglie = alesrep

insane ha detto...

aaahhh...ciao Ale.. ;)

Anonimo ha detto...

[url=http://topsale24.co.uk/]Replica Breitling[/url]

replica watches for men
best replica watches paypal
luxury replica watches review
eta movement replica watches
luxury replicas watches scam

http://aaaquality24.co.uk/