martedì 15 maggio 2012

Sotto osservazione....

Mai punto interrogativo fu più adatto e mi riferisco a quello relativo al titolo del post precedente a questo..
La situazione è molto simile a Dicembre,l’esito dell’esame istologico esclude al momento il linfoma,il prof Pileri a Bologna conferma anche lui questa diagnosi e anche a livello infettivo non è stato rilevato nulla. Rimango sotto osservazione perché si gonfiano i linfonodi,c’è la presenza di queste grandi cellule e quindi è una situazione potenzialmente pericolosa,che può degenerare e và ciclicamente monitorata. Non posso far nulla a livello preventivo nelle prossime settimane ma aspettare i controlli di fine Giugno e segnalare eventuali sintomi ai medici che mi seguono.
Non sono un dottore ma la conclusione,raccontata come si fa in ufficio o al bar,credo sia sostanzialmente questa..
Non mi sono sentito sollevato come a Dicembre perché ormai ho intuito che sarà un’attesa continua.. la prossima visita,il prossimo esame,il prossimo esito,la prossima operazione (bé,per queste,spero di aver dato).. però escludere ancora la neoplasia era la risposta migliore che potevo cercare da questi ultimi colloqui,quindi un mezzo sorriso si è aperto alle parole del medico..
Questo per aggiornare il mio bollettino medico..

..sportivamente è quasi tutto da rifare,ogni operazione,ogni periodo di riposo ti butta giù e ogni volta la base di partenza è più bassa.. Sbatterci la testa è inutile,non uso quasi mai il gps ormai,questo tira e molla ti limita se devi far programmi.. c’è la Maratona dles Dolomites decisa prima di entrare in questo tunnel,ci sarà Londra che era uno dei miei obbiettivi da qualche anno,un mezzo sogno che ho deciso di acchiappare,una dimostrazione di fiducia e un gesto di sfida,difficilmente sarò performante come avrei sperato un anno fa ma,anche poterla correre sarebbe una mia personale vittoria,visti i pensieri che avevo mentre decidevo di iscrivermi.. non c’è molto altro,vado alle marce di paese,maledico il caldo che rende questa mia seconda ripartenza più complicata della prima,corro e pedalo poco e piano ma possibilmente in compagnia.. ieri un 18 collinare nella tempesta,l’altro giorno 90 in bike chiusi pericolosamente al buio a causa di un guasto meccanico che ci ha sorpresi..

Vi saluto,né contento,né deluso..

  

29 commenti:

Mauro Battello ha detto...

Andrea x la serie vediamo il bicchiere mezzo pieno:
No neoplasia, da qui si riparte! GO ANDREA GO

Alessandro Orizio ha detto...

E io invece sono contento di rileggerti e sapere che la situazione non è negativa; potrebbe essere migliore ma vediamo il bicchiere mezzo pieno e abbiamo fiducia, su questa terra non siamo mai soli anche quando ci sentiamo soli. Un abbraccio e... a presto, con buone nuove!

nino ha detto...

anch'io quoto per il bicchiere mezzo pieno. a presto

MauroB2R ha detto...

Come dicono gli altri: bicchiere assolutamente mezzo pieno!!
Tu prendi la tua testona grossa, abbassala, e datti da fare!!!
Stai dimostrando di tenere testa ad una gara difficile, a livello fisico e psichico...la maratona quella vera? sarà una barzelletta vedrai!!

Tosto ha detto...

a quanto pare dovrai convivere con queste attese snervanti, e incertezze. Ma forse dopo un po imparerai a fregartene e vivere la vita più intensamente, cosa che forse già fai :) cmq finché le cose stanno così va bene!

Master Runners ha detto...

Io vedo un bel boccale di birra ambrata pronto da bere, e se ne manca la metà è perchè te lo sei bevuto tu!
Daje Andrè, hai tanti obiettivi interessanti, bene così!

Patty ha detto...

Obiettivi che cacciano i pensieri e senza GPS ancora meglio :-D
Bravo ragazzo!!!

lello ha detto...

forza andrea , concordo con gli altri bicchiere mezzo pieno , stai lottando contro questa ultramaratona della vita alla grande con la tua forza e la tua ironia .........MITICOOOOOO

Marco "Zanger" ha detto...

Bicchiere tutto pieno: mezzi di acqua e mezzo di aria (che ci serve uguale!).

:-)

DAJEEEEEEE

theyogi ha detto...

sguardo sempre puntato all'orizzonte e cuore indomito, così ci piaci! :D lo sport può attendere.....

Alberto Bressan "Pasteo" ha detto...

Posso immaginare che non sia semplice. Tu però sei forte e questo ti aiuta senza dubbio. Come sempre ti mando un abbraccio sperando, in un futuro post, di leggere che tutto é tornato alla normalità. Ciao

mjaVale ha detto...

anche se i ritmi e le prestazioni non sono le tue solite, c'è il benessere delle endorfine che lo sport ti dà... vai Andrea!!!

Drugo ha detto...

Ripartire ogni volta è dura, lo posso immaginare.Però tu riprendi ogni qualvolta puoi farlo, il fisico ha la memoria di forma, ogni volta che ti fermi poi la ripresa è più veloce della volta precedente.

insane ha detto...

*** Sicuramente in questo momento è una risposta positiva,ne sono consapevole.. quando mi dicono che non è un linfoma il risultato è ottimo. Il problema è che rimanere per mesi sotto controllo ci si trova in un limbo,cerchi di vivere come uno sano ma sul lungo periodo pensi come se fossi malato..
Detto questo,nella sfortuna rimango fortunato,questo non lo metto in dubbio e cerco di vivere con positività perchè girando per ospedali vedi chi è "sfigato" sul serio..

GIAN CARLO ha detto...

90 in bike e 18 di run ... ho un avversario all'orizzonte e mi fa molto piacere

insane ha detto...

Janco: orizzonte lontano ma grazie! ;)))

SwissBarb ha detto...

Il caldo? Ma quale caldo? ;-)
La ripresa è una fatica, ma anche lei fa scoprire cose positive. Goditi ogni uscita, in fondo per ciascuno di noi ogni giorno è un regalo, solo che a stare bene di salute spesso ce ne dimentichiamo.
Un abbraccione grande!

SilviaJ ha detto...

..bicchiere mezzo pieno..magari di sali, per affrontare al meglio il sole ed il vento incessanti di questi giorni ;-)
Che ci vuoi fare...sei diventato un "sorvegliato speciale" e ne faresti volentieri a meno, è chiaro...ma per ogni ora, ogni giorno di snervante attesa ci sono un mare di amici che con te aspettano..con maggior ottimismo :)))

insane ha detto...

Barbara ormai esco sempre senza aver riferimenti,per stare in forma e perchè,quando non ce l'hai,ti accorgi che la corsa ti manca.. ;)
p.s. caldo? adesso no,ma la settimana scorsa quì era piena estate..

Hai ragione Silvia,da quèl punto di vista sono fortunato,c'è tanta gente che mi fa sentire il suo sostegno..

doublea ha detto...

Guarda avanti. Il tuo obiettivo è là: un traguardo. E forse ci vedremo :-))
Agnese

insane ha detto...

..e speriamo Agnese,prima o poi.. ;)

Heidy ha detto...

senza GPS poi va a finire che raggiungi risultati che manco ti aspetti :-)

Vai Andrea, è una maratona tosta questa ma tu sei un grande maratoneta!!
Un abbraccissimo

insane ha detto...

Heidy,mi accontenterei di correrla una maratona,anche in 5 ore,per non saltare un anno e tenere la media di almeno una maratona ogni 12 mesi.. ;)

MaxF ha detto...

Caro Andrea, hai detto che vuoi correre una maratona in 5 ore? Eccomi!
Iscriviti a Venezia e facciamola insieme!
Anche Heidi viene con noi, vero Heidi?!

Foia ha detto...

Dai che la prossima la corriamo assieme !!!

insane ha detto...

Max,proposta invitante ma mi servirebbe una maratona in cui puoi iscriverti nel mese precedente. A Venezia dovrei iscrivermi subito e prevedere i prossimi mesi mi risulta difficile.. ;)

Foia: adesso correrai le mie maratone e potrai dire che ne hai sempre una più d me.. :D

heidy ha detto...

Max...la farei anche in 6 di ore se mi riuscisse, e in compagnia sarebbe uno spasso... Ma per il momento mi accontenterei anche solo riuscire a correre di nuovo...

Andrea, a Venezia casomai vieni a fare il tifo con me e il Fat ;-)....
quest'anno abbiamo anche il campanasso ;-D

orzowei ha detto...

Andrea, sei forte e ce la puoi fare !!
Non fidarti di Heidy e del campanasso, l'anno scorso il Fat ci ha quasi perso le dita per scampanare e mi sa che quest'anno ti vogliono per darlo a te....HAHAHAHA
:-;

Pimpe ha detto...

allora affittiamo la moto e giriamo Cuba ? o facciamo la mezza maratona all' havana a Novembre ?